A.R.D.F.

Secondo il metodo del campionato Lombardo Piemontese Canton Ticino


ARDF acronimo di Amator Radio Direction Finding è essenzialmente il trovare la direzione di provenienza di un segnale radio. Il gruppo di radiamatori praticanti ARDF dopo essersi fatti le ossa e affinate le idee con molteplici "Caccie alla volpe" in automobile, hanno capito che ben più interessante e utile sarebbe stato rinunciare al mezzo di trasporto meccanico .


Hanno ideato, quindi, un sistema di ARDF che si svolgesse a piedi, nell'ambito di un percorso compreso nel raggio di 300 metri dal punto di partenza . Il luogo è preferibilmente un bosco o una località con notevoli ostacoli, che provocano attenuazioni e riflessioni multiple del segnale.


Il "gioco" consiste nel trovare, nel più breve tempo possibile le emissioni dei 6 trasmettitori : si tratta sostanzialmente di microtrasmettitori (di potenza inferiore a 10 mW assorbiti) VHF spaziati di 25 Khz con antenna in gomma a spirale, tipo gommino.


Non si creda che una silile ricerca sia banale, più di un radioamatore esperto ha "pascolato" in lungo e in largo prima di trovare la fonte del segnale, e tutti occasionalmente soffriamo nel trovare alcune "volpi" particolarmente mimetizzate tra la boscaglia, ricordiamo che il trovare l'emissione nel più breve tempo possibile richiede una discreta attrezzatura, buona pratica e una buona dose di "fiuto" !